News



26/01/2017

L'EVOLUZIONE DEL NUOVO DIRITTO DEL MARE

La cattedra di Diritto Internazionale del Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università degli Studi di Messina comunica che, dall’ 1 al 22 febbraio 2017, si terrà il corso su “L’evoluzione del nuovo Diritto del mare: sfide nella società internazionale”.

Le lezioni saranno tenute dal prof. Victor Luis Gutiérrez Castillo, profesor titular di Diritto internazionale pubblico dell’Università di Jaén, visiting professor presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo peloritano, ogni Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00, per un totale di 20 ore, presso l’Aula Buccisano, del Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche, in piazza XX Settembre n. 1.

 

Si prega di confermare l'iscrizione al corso alla prof.ssa Panella all'indirizzo mail cpanella@unime.it.

 

Obiettivi del corso

Fornire allo studente le conoscenze di base relative ai principali istituti del diritto internazionale del mare in tempo di pace, di crisi e di guerra.

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:

    • Individuare i diritti e i doveri degli Stati costieri e degli altri Stati nelle diverse zone oceaniche e del pavimento oceanico;
    • Individuare gli aspetti fondamentali della Convenzione del 1982 delle Nazioni Unite sul diritto del mare (LOSC), in particolare le sue disposizioni relative all’utilizzazione delle risorse marine, la navigazione e altri argomenti rilevanti;
    • Analizzare gli avvenimenti che riguardano la comunità internazionale alla luce del diritto internazionale del mare.

 

Contenuto del corso

    • Evoluzione storica della delimitazione degli spazi marini;

    • La codificazione del diritto del mare (Convenzioni di Ginevra e Montego Bay);

    • Gli spazi marini e i poteri dello Stato costiero (mare territoriale, zona contigua, zona economica esclusiva, piattaforma continentale, alto mare);

    • Gli spazi marini non contemplati espressamente dalla Convenzione di Montego Bay;

    • Il regime giuridico degli stretti;

    • L’Autorità internazionale dei fondi marini e la nozione di patrimonio comune dell’umanità;

    • La protezione dell’ambiente marino e del patrimonio culturale subacqueo;

    • Diritti umani e Diritto del Mare: focus sull’immigrazione;

    • La soluzione delle controversie marittime fra Stati.





Ultimi Tweet


Realizzazione sito web Synthetic Lab