News



24/02/2017

Permanenza nell’elenco unico nazionale per difensori d’ufficio

Gentili Colleghi,

Vi rammentiamo che la richiesta di permanenza nell’elenco nazionale, dovrà essere presentata entro e non oltre il 31 marzo 2017, come da proroga disposta da CNF.

 

L’istanza dovrà essere indirizzata - dall’anno successivo a quello di primo inserimento - al CNF e al COA di appartenenza tramite la piattaforma Lextel (pagina https://gdu.consiglionazionaleforense.it), unitamente alla autocertificazione sulla sussistenza dei requisiti richiesti dall’art. 29 comma 1 quater disp. att. c.p.p..

 

Rammentiamo che, in caso di mancata o incompleta presentazione della domanda e della documentazione richiesta, entro il termine perentorio del 31 marzo, l’avvocato sarà cancellato d’ufficio dall’elenco nazionale. e, quindi, dalle liste circondariali e distrettuali tenute da questo Ordine.

 

Il difensore che sia stato cancellato dall’elenco, volontariamente o d’ufficio, non potrà presentare una nuova domanda di inserimento prima che siano trascorsi due anni dalla cancellazione. La cancellazione non fa venir meno l’obbligo di prestare l’ufficio per gli incarichi precedentemente ricevuti e le turnazioni già generate.

 

Invitiamo i colleghi che non intendono presentare la domanda per la permanenza ad avanzare richiesta di cancellazione entro il 10 marzo , al fine di evitare l’inserimento nelle turnazioni del trimestre aprile/giugno, che devono essere generate, necessariamente, entro la fine del mese di marzo 2017.

 

Per ogni chiarimento siamo a Vostra disposizione, nei locali del Consiglio dell’Ordine, dalle 11,30 alle 12,00.

Per l'aiuto e l'assistenza nella compilazione delle istanze attraverso la piattaforma, il Consiglio Nazionale Forense ha attivato un servizio di help desk gratuito che risponde al numero 06 45475829, attivo dalle 09:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00 dal lunedì al venerdì.

Alleghiamo:

1.  Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi ad assumere le difese di ufficio per come modificato dal Consiglio Nazionale Forense nella seduta amministrativa del 25 novembre 2016;

2. Le linee Guida in materia di difesa di ufficio per come emendate solo formalmente dalla Commissione CNF in materia di difesa di ufficio in data 30 novembre 2016;

3. il format di dichiarazione sostitutiva di certificazione che gli Avvocati potranno usare per la presentazione della istanza di inserimento nell’elenco unico nazionale ovvero di quella per il mantenimento dell’iscrizione già precedentemente effettuata.

 

Cordialità.

 

I Consiglieri delegati

Avv. Maria Carrabba e Avv. Massimo Rizzo  

 

Il Segretario del Consiglio dell’Ordine

Avv. Giovanni Arena

 

Il Presidente del Consiglio dell’Ordine

Avv. Vincenzo Ciraolo

 

 

 





Ultimi Tweet


Realizzazione sito web Synthetic Lab