News



11/11/2017

Polizza Assicurativa per la copertura dei rischi derivanti da infortuni

Gentili Colleghi, 

interveniamo sulla questione relativa alla copertura assicurativa per i rischi da infortuni, della quale Vi abbiamo dato conto con le nostre precedenti comunicazioni, ricordando che il Consiglio Nazionale Forense ha già formalmente chiesto al Ministero di Giustizia (il 27 ottobre scorso) di modificare l’art. 12 della Legge Professionale, e di riconsiderare la previsione di obbligatorietà della assicurazione per gli infortuni. Il Ministero ha dato formale riscontro, riferendo che la proposta di modifica era stata già trasmessa all’Ufficio Legislativo per la correzione della norma, in sede di sessione parlamentare di bilancio.

L’auspicio è quello che, in tempi brevi, possa venir meno la obbligatorietà di una copertura assicurativa che non è condivisa – né capita – da nessuno. Nel frattempo, in attesa di conoscere gli esiti degli interventi sull’obbligatorietà della polizza infortuni, Vi chiediamo di limitare la comunicazione, al nostro Consiglio, dei soli dati (numero di polizza e compagnia contraente) relativi alla assicurazione per i rischi professionali, che resterà certamente un obbligo per tutti gli iscritti.

 

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento e inviamo i migliori saluti.

 

Il Consigliere Segretario                                                         Il Presidente del Consiglio dell’Ordine

  Avv. Giovanni Arena                                                                        Avv. Vincenzo Ciraolo

 






Realizzazione sito web Synthetic Lab