News



24/04/2018

Comunicazione Cassa Forense

Cari Colleghi,

comunichiamo che è stata approvata dai Ministeri Vigilanti la delibera di Cassa Forense per l’abolizione temporanea dell’obbligo di pagamento del contributo integrativo minimo per gli anni 2018-2019-2020-2021-2022.

Pertanto, per tali anni non sarà dovuto il contributo minimo integrativo previsto nella misura di € 710,00gli iscritti corrisponderanno in sede di autoliquidazione con il modello 5 a titolo di contributo integrativo l’effettivo 4% esposto in fattura.

Resta invariato l’obbligo di pagamento del contributo minimo soggettivo, del contributo di maternità e, se dovuto, del contributo soggettivo in autoliquidazione.

 

Si comunica altresì che sono state pubblicate sul sito della Cassa Forense le graduatorie relative al bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale e al bando per l’assegnazione di borse di studio per l’acquisizione di specifiche competenze professionali. Le graduatorie contengono esclusivamente il codice meccanografico e il reddito utilizzato ai fini delle graduatorie stesse, unitamente all’importo di contributo riconosciuto.

 

Cordiali saluti.

 

Il Presidente

Avv.Vincenzo Ciraolo 

 

Il Segretario

Avv.Giovanni Arena

 

Il Vice Presidente CF

Avv. Valter Militi





Ultimi Tweet


Realizzazione sito web Synthetic Lab