News



28/05/2013

Disposizioni per giorno 3 Giugno 2013 - Festività della Santa Patrona

Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Messina

OGGETTO: Misure di Sicurezza. Accesso al Palazzo di Giustizia di Messina - 03 giugno 2013- Festività della Santa Patrona

In prossimità delle giornata della Santa Patrona, 03 giugno p.v. si comunica che il Palazzo di Giustizia di Messina, sarà regolarmente aperto, in quanto gli uffici giudiziari espletano regolarmente servizio, e, le attività giudizi arie saranno garantite da un presidio del personale amministrativo, che ciascun Capo degli uffici in indirizzo, designa per quanto di propria competenza.


Si rappresenta giorno 03 giugno, festività della Sanata Patrona, il servizio dei Carabinieri e della Vigilanza sarà espletato regolarmente, contemplando sia la turnazione che la presenza del personale di un normale servizio effettuato di " sabato".

Il personale G.P.G. (Guardie Particolari Giurate) appartenenti alla SICURVIGILANZA Soc. Coop. garantirà il proprio servizio di vigilanza e di apertura e chiusura del Palazzo di Giustizia. Sarà consentito," solo" in occasione della festività, l'apertura del Palazzo alle ore 7.00 contemplando il regolare servizio di chiusura ore 21.00, con obbligo di proroga per eventuali esigenze di attività giudizi aria; 

 

Il personale militare del Nucleo Carabinieri in sede, garantirà il servizio dalle ore 8.00 alle ore 14.00, con obbligo di proroga per eventuali esigenze di attività giudiziaria, e, " .solo" in occasione della festività si manterrà chiuso l'ingresso secondario dalla via Nicola Fabrizi, eccetto per particolari richieste di attività giudiziaria .. 

 

Resta confermato: 

i Magistrati che , per esigenze di ufficio, hanno la necessità di accedere al Palazzo di Giustizia per l'espletamento delle attività giurisdizionali in ore diverse da quelle sopra indicate, potranno (come da precedenti disposizioni) rivolgersi al personale della "SICURVIGILANZA Soc. Coop. " tramite 

Centrale Operativa: Tel. 090. 9281073 090.2137678 -fax 090. 9227260

 

 

Oggetto: festività del S. Patrono lunedì 3 giugno 2013. Presidio. 


Si informa che, in occasione della festività del S. Patrono del prossimo 3 giugno, il personale della Procura Generale è autorizzato ad assentarsi dall'ufficio. 

Ritenuto, pertanto, che, sulla base del calendario giudiziario vigente, tale giorno è considerato lavorativo; e vista la nota ministeriale prot. n. 1646 SICENT/5633 del 10/10/1996 a firma del Direttore Generale dell'Organizzazione Giudiziaria e degli Affari Generali con cui è stato stabilito che, nel giorno in cui si onora la ricorrenza del Santo Patrono, non potendosi operare la chiusura totale dell'ufficio, occorre provvedere alla costituzione di un presidio per l'attività di assistenza alle udienze penali, la ricezione degli atti urgenti ed il disbrigo delle eventuali emergenze, si dispone la costituzione del presidio presso questa Corte nelle persone dei signori: 

1. dott. Maria Rosa Piu direttore amministrativo 

2. sig.ra Franca Marino ausiliario 


Al riguardo, si riporta il testo dell' art. 17 dello CCNL, così come modificato dal correlato 

contratto Integrativo: "La festività del Santo Patrono, ... , ove non goduta per esigenze di servizio, 

viene recuperata secondo le modalità previste dalla legge n. 937/77 per le festività soppresse". 

In virtù di tale disposizione, pertanto, il recupero della suddetta festività dovrà avvenire 

entro il corrente anno e non potrà, per nessuna ragione, esser differito all' anno solare successivo. 

 





Ultimi Tweet